Monoblocco

Monoblocco (MB) significa che lo strato di adesione è già l'intero rivestimento (ad esempio, TiN) o che uno strato singolo di nitruro viene applicato dopo lo strato di adesione (ad es. TiN+AlTiN-MB).

Se lo strato di adesione è già l'intero rivestimento, tutti i target sono uguali e corrono durante l'intero processo di deposizione. Pertanto, questo rivestimento è il più veloce ed economico da creare.

Monoblocco
Gradiente

Gradiente

Con la struttura del gradiente (G) la composizione del rivestimento viene continuamente modificata. Il rivestimento è costituito da un'adesione e da uno strato centrale. Un tipico rivestimento G è TiAlN/AlTiN-G.

Multistrato

Multistrato (ML) comprende anche un'adesione e uno strato centrale. Dopo lo strato di adesione, diversi strati (multipli) vengono depositati in successione.

Questi strati multipli creano una struttura a "sandwich" che assorbe le crepe nei substrati.

Il rivestimento è più duro, ma non duro come un monoblocco. Lo spessore di un singolo strato in ML è tipicamente 50 - 100 nm, come, ad esempio, inAlCrN-ML.

Multistrato
Nanostrato

Nanostrato

Il nanostrato (NL) è una versione più fine di un multistrato con uno spessore dello strato < 20 nm.

La durezza del rivestimento dipende dallo spessore del rivestimento. Per aumentare la durezza, dovrebbe essere impostato un periodo di circa 10 nm.

Tutti i rivestimenti di PLATIT con target metallici hanno una struttura NL.

Nanocompositi

I nanocompositi (NC) consistono in un'adesione e in uno strato centrale. Lo strato centrale è costituito da 2 fasi: i grani duri e nanocristallini (ad esempio, grani TiN, TiAlN o AlCrN) vengono incorporati in una matrice SiN amorfa, che impedisce la crescita del grano e crea la struttura nanocomposita. La crescita della colonna viene impedita e si forma una struttura cristallina/amorfa fine.

Un esempio è nACo.

Nanocompositi
Struttura nanocompositi

Un confronto sulla spiaggia illustra l'aumento della durezza attraverso la struttura dei nanocompositi: normalmente, il piede affonda nella sabbia asciutta. Se la sabbia è bagnata, il piede non affonda così tanto, perché lo spazio tra i grani è pieno d'acqua.

La superficie ha una resistenza più elevata ed è, quindi, più dura.

TripleCoatings3

TripleCoatings3 (rivestimenti tripli) di PLATIT è costituito da uno strato di adesione, uno strato centrale (MB o G) e uno strato superiore nanocomposito.

Un rivestimento tipico è nACo, disponibile sull'unità di rivestimento Pi411.

TripleCoatings
QuadCoatings

QuadCoatings4

Oltre alla tripla struttura, QuadCoatings4 (rivestimenti quadrupli) di PLATIT riceve un quarto blocco per scopi speciali.

Questi rivestimenti sono costituiti da uno strato di adesione, un primo strato di nucleo gradiente, un secondo strato di nucleo multistrato e uno strato superiore di nanocomposito.

Un esempio tipico è TiXCo4.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire il miglior servizio possibile. Se continuate a navigare nel sito, accettate l'uso dei cookie.

Sono d'accordo.