Rimozione del rivestimento in centri di rivestimento e processo di rivestimento integrato

La rimozione del rivestimento/lo stripping è un prerequisito importante per rivestire con un alto livello di qualità. Il vecchio rivestimento usato viene rimosso in modo che quello nuovo possa aderire bene all’utensile e sia possibile ottenere un elevato livello di prestazioni. Riaffilare senza rimuovere il rivestimento comporta una riduzione della vita dell'utensile.

Nei centri di rivestimento, gli utensili sono solitamente soggetti a rimozione del rivestimento dopo la rettifica

La rimozione del rivestimento post- riaffilatura può danneggiare la geometria finale dell'utensile e aumentare il rischio di scarsa adesione.

Inoltre, l'imballaggio, il trasporto e il reimballaggio comportano il rischio di danneggiare l'utensile.

Integrando il processo di decoating nella riaffilatura dell'utensile, il decoating può avvenire prima della riaffilatura

Vantaggi:

  • Eliminazione del trasporto e dell'imballaggio
  • Meno danni causati dalla manipolazione
  • Viene impedita la distruzione chimica dopo la riaffilatura
  • Il pre trattamento del filo tagliente è completamente efficace
  • L'adesione è ottimizzata
  • Lo strumento funziona quasi come uno nuovo
Rimozione del rivestimento in centri di rivestimento e processo di rivestimento integrato

Due tipi di unità di rimozione del rivestimento

Offriamo due tipi di unità di rimozione del rivestimento - per metallo duro e acciaio ad alta velocità - che siamo felici di personalizzare in base alle vostre esigenze

Unità di decoating ultrarapida CT20

I sistemi di decoating CT di PLATIT stabiliscono nuovi standard nella asportazione del rivestimento, soprattutto per gli utensili in metallo duro. Il problema del cobalt leaching viene aggirato proteggendo il substrato con uno strato di adesione TiN poiché il processo di decoating dei sistemi CT non attaccherà lo strato di TiN. Per il CT20, il ciclo di decoating fino allo strato di adesione TiN richiederà meno di tre minuti. La fine del processo viene rilevata automaticamente dall'elettronica incorporata. Lo strato di adesione non viene rimosso e quindi "rivestito" dopo riaffilatura e pre trattamento. Si ottiene una vita utile paragonabile a quella di un nuovo strumento.

CT20 unità rapida per la rimozione del rivestimento
  • La nuova unità di decoating al carburo chimico umido ecocompatibile di PLATIT
  • Il processo di decoating più veloce al mondo
  • Il tempo di decoating è inferiore a 3 minuti fino allo strato di adesione TiN e il ciclo di decoating si ferma automaticamente allo strato di adesione TiN
  • Un'unica ricetta per un'ampia varietà di rivestimenti in nitruro con uno strato di adesione TiN, indipendentemente dalle dimensioni dell'utensile
  • È possibile rimuovere anche più rivestimenti
  • Portautensili speciali per utensili con gambo, creatori, inserti ecc. per evitare di attaccare aree non rivestite
  • Max. dimensioni utensile: ø 200 x 250 mm
  • Prodotti chimici comuni disponibili in tutto il mondo
  • Il processo avviene a temperatura ambiente, non è richiesto né il riscaldamento né il raffreddamento
  • La fine del processo verrà rilevata automaticamente, il che semplifica notevolmente il lavoro dell'operatore

Decoating with CT20

Ulteriori informazioni nell'articolo tecnico "Productive Decoating of PVD Coatings".

Unità di rimozione di rivestimenti tradizionali

Le unità di decoating ST di PLATIT sono sinonimo di grande sicurezza e flessibilità. A seconda del modulo, asportano rivestimenti a base di Ti o Cr su metallo duro o acciaio super rapido.

  • Modulo HM per la rimozione di rivestimenti a base di Ti in metallo duro
  • Modulo CR per la rimozione di rivestimenti a base di Cr in metallo duro e acciaio ad alta velocità
  • Modulo HSS per la rimozione di rivestimenti a base di Ti in acciaio ad alta velocità
  • Modulo di risciacquo R
  • Modulo di protezione P
Unità di rimozione di rivestimenti tradizionali

È possibile trovare maggiori informazioni sulla procedura di rimozione del rivestimento nel nostro compendio da pagina 90 a pagina 94 facendo clic qui o contattandoci direttamente.

Questo sito web utilizza i cookie per fornire il miglior servizio possibile. Se continuate a navigare nel sito, accettate l'uso dei cookie.

Sono d'accordo.